Comico

6.7
HD
Guarda ora
Fantomas contro Scotland Yard

Il giornalista Fandor si allea con il commissario Juve per combattere il diabolico malvivente, che ha deciso di taglieggare alcuni nobiluomini scozzesi sequestrati con uno stratagemma…

6.7 /1
6.3
HD
Guarda ora
I due figli di Ringo

Franco e Ciccio, assunta l’identità di Django e Gringo, figli del famoso Ringo, vengono coinvolti in una serie di avventure negli sconfinati paesaggi del selvaggio West.

6.3 /1
6.5
HD
Guarda ora
Capriccio all’italiana

Negli anni Sessanta, il film a episodi era piuttosto di moda. In questa serie gli episodi raggruppati sono sei, ciascuno di un diverso regista. In quello di Pasolini, intitolato “Che cosa sono le nuvole”, Totò è una marionetta dipinto di verde. In quello di Steno, “Il mostro della domenica”, il “principe della risata” è impegnato a tagliare i capelli ai giovani beat. In ordine sparso gli altri: un automobilista, istigato dalla compagna, malmena un altro utente della strada. Per evitare che leggano i fumetti, un’istitutrice racconta ai sui ragazzi delle favole, ma l’effetto è peggiore. Una donna gelosa tormenta inutilmente il marito. Un episodio è a cartoni animati.

6.5 /1
7.2
HD
Guarda ora
Prendi i soldi e scappa

Virgil è un ragazzo complessato diventato rapinatore. Arrestato e rinchiuso in prigione tenta di fuggire con una pistola fatta di sapone e colorata con lucido da scarpe, ma la notte dell’evasione piove. Seguono altri tentativi di evasione, rari periodi di libertà, nuove rapine e nuove reclusioni. E’ la prima regia di Allen ed è una serei di fulkminei sketch. Per chi l’ha già visto basterà ricordare le interviste ai genitori truccati da fratelli Marx per non farsi riconoscere. Gag a raffica: il primo Allen, quello più schiettamente comico, quasi demenziale.

7.2 /1
5.3
HD
Guarda ora
Don Franco e Don Ciccio nell’anno della contestazione

In un paesino siciliano c’è una forte rivalità tra i due parroci del luogo. Don Franco, che ha simpatie progressiste, viene accusato di aver dato corda ai comunisti durante uno sciopero con successivo blocco stradale. Il suo sospetto è che a denunciarlo al vescovo sia stato proprio don Ciccio, il conservatore. Lo scontro finale avverrà su un campo di calcio e finirà a tarallucci e vino.

5.3 /1
6.5
HD
Guarda ora
No grazie, il caffè mi rende nervoso (1982)

Funicolì Funicolà, un maniaco omicida, minaccia di far saltare l’organizzazione del Primo Festival Nuova Napoli. Sulle sue tracce si mette un uomo spalleggiato dalle forze dell’ordine.

6.5 /1
5.4
HD
Guarda ora
Le comiche 2 (1991)

Paolo Villaggio e Renato Pozzetto sono protagonisti di fragorose disavventure di ogni specie in giro per il mondo…

5.4 /1
5.8
HD
Guarda ora
Le comiche (1990)

“Inseguiti da una locomotiva nel film in proiezione in una sala, due comici escono dallo schermo in cerca di scampo. Ma nella vita reale combinano guai con devastante goffaggine, e dopo una serie di rovinose imprese si ritrovano a dover fuggire dagli emissari della mafia che vogliono farli fuori, avendoli scambiati per due mafiosi. Decidono perciò che è meglio tornare nello schermo.

5.8 /1
6.0
HD
Guarda ora
Il fuggitivo della missione impossibile (1998)

Ryan Harrison, dio del violino, superstar e sex symbol non vuole tradire con lei il marito della sexy Lauren Goodhue. Poco dopo il signor Goodhue viene trovato assassinato e Ryan si ritrova improvvisamente il principale sospettato. Dopo essere stato condannato a morte riesce a fuggire mentre viene trasferito sul luogo dell’esecuzione. Ora, tutto il mondo è dietro di lui mentre inciampa da uno sfortunato incidente all’altro per trovare il vero assassino.

6.0 /1
6.1
HD
Guarda ora
Come svaligiammo la banca d’Italia (1966)

Gli ottusi Franco e Cicco cercano di escogitare un piano per rapinare le casseforti della Banca d’Italia, ma con un pasticcio dopo l’altro, si ritrovano a mani vuote dopo ogni tentativo di farlo.

6.1 /1
6.3
HD
Guarda ora
Il caporale Sam (1952)

Hap Smith, intrattenitore di una discoteca, ha un nuovo atto da quando il suo ex compagno Chick Allen si è unito all’esercito: con l’adorabile nuova partner Betsy Carter, Hap interpreta la parodia clownesca di un soldato. Nel frattempo, Chick sta organizzando uno spettacolo di soldati a Fort Benning e scopre di aver bisogno dell’aiuto del suo vecchio compagno. Per entrare nella base, Hap impersona un vero soldato sfortunato, Dogface Dolan; ma le circostanze li costringono a prolungare la mascherata, creando un pasticcio sempre più intricato delle dimensioni di un esercito.

6.3 /1
7.1
HD
Guarda ora
Totò i Due Colonnelli

Durante la seconda guerra mondiale, italiani e inglesi occupano alternativamente un villaggio tra il confine albanese e quello greco. Non solo usano lo stesso hotel (l’Iris) come quartier generale, ma trovano anche il tempo per instaurare una sorta di amicizia. Infatti i due colonnelli, l’italiano Col. Di Maggio e l’inglese Henderson, si salvano la vita a vicenda. Ma un giorno l’esercito tedesco ordina a Di Maggio un massiccio bombardamento per distruggere completamente il paese, uccidendo tutti i suoi occupanti e abitanti, comprese le ragazze di cui gli italiani si sono innamorati. Di Maggio rifiuta e viene condannato a morte. È la notte prima del famoso 8 settembre 1943.

7.1 /1
4.6
HD
Guarda ora
Miracolo italiano (1994)

7 puntate che raccontano l’Italia degli anni Novanta. Due neoeletti parlamentari di partiti diversi hanno una relazione, le tentazioni di due neo sposi durante la prima notte di luna di miele, le improbabili avventure erotiche di due ragazze e un marito che lascia la moglie nelle mani di un massaggiatore che lo scambia per una ragazza .

4.6 /1
7.2
HD
Guarda ora
Top Secret! (1984)

Questa volta Zucker e Abrahams stanno falsificando, in particolare, i film di Elvis e i film di spionaggio della Seconda Guerra Mondiale. Val Kilmer interpreta Nick Rivers, un affascinante cantante rock and roll americano in stile anni ’50. Mentre si esibisce nella Germania dell’Est, si innamora di una bellissima eroina e viene coinvolto nella Resistenza francese.

7.2 /1
4.7
HD
Guarda ora
La poliziotta a New York (1981)

Un texano si reca a Roma per assumere due agenti di polizia per impersonare la ragazza di un mafioso e il suo sicario più spietato.

4.7 /1
8.2
HD
Guarda ora
La palla numero 13 (1924)

Un proiezionista mite e mite, che pulisce anche dopo le proiezioni, non vorrebbe niente di meglio che essere un investigatore privato. Si fidanza con una bella ragazza, ma un signore noto come lo sceicco fa a gara per il suo affetto. Si sbarazza del proiezionista rubando un orologio da taschino appartenente al padre della ragazza, che impegna per comprarle una costosa scatola di caramelle. Quindi infila il biglietto del pegno nella tasca del proiezionista e successivamente viene trovato dalla polizia. Non ha molta fortuna ma nei suoi sogni è il disinvolto e famoso detective Sherlock Jr. che affronta il pericolo e risolve il crimine. Nella vita reale, la ragazza risolve rapidamente i crimini.

8.2 /1
5.1
HD
Guarda ora
I due della Formula 1 alla corsa più pazza, pazza del mondo (1971)

Il costruttore Ambrogio Barillà è sull’orlo del suicidio perché gli hanno rapito il pilota Pepito. Ad aiutarlo intervengono Franco perfetto sosia del corridore e il suo socio Ciccio. È quest’ultimo a proporre a Barillà di utilizzare Franco nel Gran Premio di Monza.

5.1 /1
7.0
HD
Guarda ora
L’assassino (1961)

L’antiquario Alfredo Martelli viene portato in questura senza alcuna spiegazione e interrogato dall’ispettore Palumbo. Durante l’interrogatorio, Martelli apprende che la sua vecchia e ricca amante Adalgisa De Matteis è stata pugnalata a morte e lui è il principale sospettato. In carcere, Martelli rievoca momenti della sua vita con Adalgisa e la sua storia d’amore con la giovane Nicoletta Nogaro.

7.0 /1
6.0
HD
Guarda ora
L’esorciccio (1975)

Mimmo Baldi interpreta Luigi, figlio sovrappeso di un sindaco di un paese (Lino Banfi), che trova uno strano amuleto e lo porta a casa. I demoni all’interno dell’amuleto iniziano a possedere l’intera famiglia. Un truffatore, che finge di essere un esorcista, cerca di aiutare, ma finisce anche lui posseduto.

6.0 /1
7.1
HD
Guarda ora
Lavori forzati (1929)

Stanlio e Ollio sono finiti in carcere: hanno cercato di rubare un anello prezioso. Insieme a un altro detenuto tentano l’evasione ma nulla va come previsto.ripris

7.1 /1
N/D
HD
Guarda ora
Fantozzi

Dai romanzi di P. Villaggio. Uscendo come Lazzaro dal sepolcro di un cesso dov’è stato murato per 18 giorni, il ragioniere Fantozzi sogna di venir crocifisso in sala mensa e s’adatta a fare la triglia nell’acquario del megadirettore galattico. 1° film di una lunga serie, basata su un personaggio nato nel ’65 su un palcoscenico di Genova, collaudato nel 1968 in TV, passato in due best seller Rizzoli (1971-74). È un po’ tirato via, ora al dente ora scotto, ma come fucina di ilarità funziona a pieno vapore. Non mancano i graffi satirici sulla società italiana degli anni ’70. C’è un po’ del Zavattini surrealista, ma anche Gogol e Courteline. Seguito da Il secondo tragico Fantozzi.

N/D /1
6.7
HD
Guarda ora
Ho sposato un fantasma [HD] (1984)

Un’antipatica e malandata riccona, grazie alla magia tibetana, trova il modo di conservare la vita e il patrimonio trapassando per metempsicosi nel corpo di una giovane e bella inglesina, nominata erede universale. Purtroppo un incidente fa sì che l’anima della miliardaria si infili invece nel corpo del suo avvocato: seguono complicazioni a catena. Il finale riserva però per lui una lieta sorpresa.

6.7 /1
N/D
HD
Guarda ora
Non pensarci

Un chitarrista rock di 35 anni (Valerio Mastandrea), trasferitosi a Roma per sfondare, sbarca il lunario tra un concerto e l’altro sognando di incidere un disco. Ma i finanziamenti non arrivano e la crisi creativa incombe. La scoperta del tradimento della fidanzata è la goccia che fa traboccare il vaso e lo convince a prendersi una pausa di riflessione. Quale luogo migliore della natìa Rimini, da dove manca da quattro anni? Accolto a braccia aperte dagli apprensivi genitori, il nostro si imbatte però in un quadretto familiare tutt’altro che idilliaco: il padre, in pensione a forza per problemi di salute, non pensa ad altro che al golf lasciando all’esaurito primogenito (Giuseppe Battiston) la gestione dell’azienda di famiglia, che produce ciliegie sciroppate; la madre aggira la depressione frequentando discutibili corsi di autostima e fiducia nel prossimo; la sorella (Anita Caprioli) molla l’università per lavorare nel delfinario. Ma tra crisi di nervi, liti, frustrazioni e rivelazioni scottanti, la solidarietà familiare può ancora riservare qualche sorpresa.
Non pensarci di Gianni Zanasi fa l’effetto di un bicchiere d’acqua fresca in una giornata estiva. Ambientazione e trama non sono certo originali e rimandano a tanto cinema di insoddisfazioni e nevrosi familiari, per non parlare della crisi esistenziale del protagonista, già vista in mille declinazioni. Eppure due elementi riscattano il film dalla banalità e dalla “carineria” per farne un’opera a tratti ingenua ma sincera, divertente senza spocchiose ambizioni di spaccato sociale: il primo è la semplicità puntuale con cui è ritratta la vita di provincia, più vera ma perennemente in bilico sul baratro della noia e della disperazione; il secondo è l’ottima prova degli attori, dal tenero nevrotico Battiston allo scombinato Mastandrea, che non ha ancora perso il gusto di ribellarsi di Tutti giù per terra.

N/D /1
4.1
HD
Guarda ora
Occhio alla perestrojka (1990)

Tre dipendenti di una ditta di Crema sono inviati in Bulgaria per una missione commerciale. I tre approfittano del viaggio per intrecciare una relazione con tre belle ragazze locali. Poco tempo dopo, la caduta del muro di Berlino e la conseguente liberalizzazione dell’ex blocco comunista spingono le tre ragazze a venire in Italia per chiedere conto delle promesse ricevute.

4.1 /1
7.6
HD
Guarda ora
I figli del deserto (1934)

In modo che lui e Stan possano sgattaiolare via a Chicago e partecipare alla convention annuale della loggia “Sons of the Desert”, Ollie finge di essere malato e ottiene un medico (che si rivela essere un veterinario) per prescrivere un lungo viaggio oceanico alle Hawaii . Vestiti con ghirlande e ukulele strimpellanti, tornano a casa solo per scoprire che la nave che presumibilmente li trasportava è affondata. La loro storia frettolosamente inventata di “escursionismo in nave” sulla via del ritorno non taglia il ghiaccio con le loro mogli, che sono state al cinema a guardare un cinegiornale della parata della convention della loggia, con protagonista – indovina chi?

7.6 /1
N/D
HD
Guarda ora
Ehi Cesare, vai da Cleopatra? Hai chiuso…

Fatto prigioniero con il prestante compatriota Chiarius, il piccolo e brutto britanno Bastiano diventa lo schiavo di fiducia di Giulio Cesare. È Chiarius che salva due volte la vita a Cesare, ma il merito va a Bastiano. Intanto Marc’Antonio se la fa con Cleopatra. Scritto da Talboth Rodwell, uno degli sceneggiatori più assidui della serie, è uno dei 3 “Carry On” del 1964 e il 9° del ciclo, aperto da Carry On Sergeant (La grande s… parata, 1958). È uno dei più spassosi del gruppo parodistico e ovviamente il modello preso a gabbo è Cleopatra (1963) di Mankiewicz, con la consueta buffoneria plebea e sgangherata alla quale si allinea il titolo italiano. In quegli anni a Londra i fans della serie dicevano: può essere spazzatura, ma è spazzatura inglese. Distribuito in Italia soltanto nel 1970-71 e giudicato dal Centro Cattolico “offensivo della dottrina e della morale cattolica”. La 20th Century Fox fece causa alla Anglo-Amalgamated per il manifesto pubblicitario perché parodiava quello di Cleopatra. La vinse. I manifesti furono ritirati.

N/D /1
4.2
HD
Guarda ora
Svitati (1999)

Bernardo, figlio pasticcione e combinaguai dell’industriale Guido, fa arrabbiare il padre a tal punto da procurargli un infarto. Sul letto di morte Guido chiede al ragazzo di fargli un favore: rintracciare un soldato americano che nel corso dell’ultimo conflitto gli aveva salvato la vita. Bernardo parte per gli Stati Uniti e riesce, dopo lunghe ricerche a rintracciarlo. L’uomo si chiama Jack ed è ricoverato da trent’anni in manicomio. Il figlio di Guido deciso a portare a termine la sua missione lo fa evadere. Alle loro calcagna si mette Barbara, la dottoressa che lo ha in cura.

4.2 /1
7.1
HD
Guarda ora
Incertamente – Cinico Tv (1992)

Antologia di Cinico Tv, dal 1992 al 1996, inframmezzata da commenti di Goffredo Fofi. Contiene tra l’altro: gli sketches dei fratelli Abbate (e di Franco Abbate da solo), le avventure di Rocco Cane, lo spot “Adotta anche tu un siciliano”, SudNormali, Natale Lauria Beethoven e Principe, il ballo del.

7.1 /1